Ritorno a Elea

In tempi di populismo - che, ribadisco ancora una volta, non si sa esattamente cosa sia e in generale comunque inteso come un movimento generico di ribellione o, meno efficacemente, di protesta dei cittadini cives nei confronti dellrsquolite di governo della citt, ma pi in generale di unrsquolite di potere -, sullrsquoaltare della vittima sacrificale ritornala societ apertadi pi recentepopperianamemoria.Popper pubblic la sua celeberrima opera,La societ aperta e i suoi nemici, nel 1945, in Nuova Zelanda, lui ebreo, in fuga dallrsquoAustria e dallrsquoEuropa che diventava nazista. Al contrario di quello che si potrebbe pensare, egli non intendeva muovere una critica al sistema economico e politico che aveva ingenerato due guerre mondiali piuttosto la sua indagine critica verteva sul fondamento della conoscenza scientifica e, in definitiva, sul fondamento ldquofallibilisticordquo - ma mi sia concesso, in tale contesto, lrsquouso equivalente di un termine filosofico pi ampio - e quindipossibilisticodella stessa.Il ragionamento di Popper prende le mosse dalle origini del pensiero della Grecia antica, a partire dal ldquoPlatone totalitariordquo del primo tomo della voluminosa opera. E per questo, quindi, ilfondamentodel suo discorso logico risiede nel pensiero viceversa di Parmenide, lrsquoeleate.Lrsquoasserzione in base al qualeLrsquoessere e non possibile che non siasta a significare esattamente che lrsquoessente, ovvero le cose che accadono, lapossibilit, rispetto a tutte le altre non essere, che le stesse cose accadono. Ildettoin-dica parimenti un de-stino lo stare dellrsquoessere e lrsquoessere dello stare medesimo di ldquoeterno presenterdquo, vissuto in uno spazio-aperto Caos laddove ldquopoliticordquo, racchiuso cio allrsquointerno della polis, in cui correttamente dovrebbe dominare la decisione e, nellrsquoambito relazionale, ilrelativismooltre che viceversa, in quanto negazione non-essere, escludersi ogni rinvio eassolutismo, che in effetti quella forma di regime in cui viceversa domina lrsquoatto.Potenzaeatto la possibilit opotere che essa stessa atto oppure la possibilit che diventi atto e in tale ipotesi, mutuando dalla Scienza Nuova del Vico, quale contraria espressione delfondamento, lrsquoasserzione che ldquoverum et certum factum estrdquo. Con un semplice esempio, come dire che se pure vero che sia proprietario di una casa occorre tuttavia che questo fatto sia reso ldquocertordquo da unrsquoautorit - sia cio nel nostro attuale ordinamento giuridico attestato allrsquoufficio del catasto -, altrimenti per lrsquoorganizzazione che lrsquoautorit stessa presiede il fatto non esiste, non hellipSe Hitler avesse vinto la guerra, ma non stato e non cosE cos, parimenti, invece accaduto che negli USA Donald Trumpabbiavinto le elezioni nel senso diavere presasullrsquoelettorato presidenziali, cosa che anche tra i cosiddetti addetti ai lavori pare che non trovi ancora le giuste spiegazioni. Mi potreste obiettareha e non abbia, ma proprio questo il puntoabbia e ha. Infatti,corretto chiedersi come sia stato possibile che si sia arrivati a questo, ovvero come lrsquoelezione di Trump sia stato il frutto di un albero di cui i rami sono cresciuti anche rapidamente. Perch, proprio verocon i se e con i ma la storia non si fa. Angelo Giubileo Come Scrivere un Libro, la Casa Editrice Edizioni Paguro un'Associazione Culturale e Casa Editrice con sede a Mercato San Severino in provincia di Salerno che nasce con lo scopo di praticare e propagandare tutte Ie attivit di natura culturale ed intellettuale legate al tessuto sociale, culturale, artistico ed economico. Edizioni Paguro cura la redazione e I'edizione di libri, testi e riviste che trattano ogni campo del sapere, tanto umanistico quanto scientifico. Pubblica volumi di carattere accademico e non in materia di arte, diritto, economia, filosofia, sto ria, politica, sociologia, antropologia, letteratura, narrativa, poesia, matematica, fisica, biologia e molto altro ancora. Edizioni Paguro si impegna a promuovere, pubblicizzare, distribuire e commercializzare i diversi prodotti e servizi di natura editoria le e non realizzati e erogati per mezzo di una rete ben strutturata di canali tradizionali, reti informatiche e telematiche. All'editoria tradizionale, Edizione Paguro affianca, su esplicita commissione dei propri autori, una serie di attivit e servizi correlati quali marketing d'auto re, produzione di materiale promozionale segnalibri customizzati, bigliettini da visita, locandine, manifesti ecc., organizzazione diretta eo indiretta di manifestazioni, convegni, dibattiti, seminari e corsi di formazione e di studio per enti pubblici eo privati, con mostre ed esposizioni di ogni genere. Edizioni Paguro fa della libert di espressione e di divulgazione delle idee il proprio credo, e sostiene, nel limite delle proprie possibilit, tutti coloro che vogliono dare inchiostro al proprio pensiero, purch lo facciano con rispetto, responsabilit e passione.

 
 
 
 
 
 
 
 
Edizioni Paguro
Catalogo
Collane
Autori
Pubblica con noi
Eventi/News
Downloads
 
Edizioni Paguro
 
AREA CLIENTI
 
COMUNICAZIONI
 
LA CASA EDITRICE
 
RETE DI VENDITA
 
INFORMAZIONI
 
Ritorno a Elea editrice editore campania e/o editore
 
Ritorno a Elea
Ritorno a Elea
797-356|||
Ritorno a Elea

In tempi di populismo - che, ribadisco ancora una volta, non si sa esattamente cosa sia e in generale è comunque inteso come un movimento generico di ribellione o, meno efficacemente, di protesta dei cittadini (cives) nei confronti dell’élite di governo della città, ma più in generale di un’élite di potere -, sull’altare della vittima sacrificale ritorna la società aperta di più recente popperiana memoria.

Popper pubblicò la sua celeberrima opera, La società aperta e i suoi nemici, nel 1945, in Nuova Zelanda, lui ebreo, in fuga dall’Austria e dall’Europa che diventava nazista. Al contrario di quello che si potrebbe pensare, egli non intendeva muovere una critica al sistema economico e politico che aveva ingenerato due guerre mondiali; piuttosto la sua indagine critica verteva sul fondamento della conoscenza scientifica e, in definitiva, sul fondamento “fallibilistico” - ma mi sia concesso, in tale contesto, l’uso equivalente di un termine filosofico più ampio - e quindi possibilistico della stessa.

Il ragionamento di Popper prende le mosse dalle origini del pensiero della Grecia antica, a partire dal “Platone totalitario” del primo tomo della voluminosa opera. E per questo, quindi, il fondamento del suo discorso logico risiede nel pensiero viceversa di Parmenide, l’eleate.

L’asserzione in base al quale L’essere è e non è possibile che non sia sta a significare esattamente che l’essente, ovvero le cose che accadono, è la possibilità, rispetto a tutte le altre (non essere), che le stesse cose accadono. Il detto in-dica parimenti un de-stino (lo stare dell’essere e l’essere dello stare medesimo) di “eterno presente”, vissuto in uno spazio-aperto (Caos); laddove “politico”, racchiuso cioè all’interno della polis, in cui correttamente dovrebbe dominare la decisione e, nell’ambito relazionale, il relativismo oltre che viceversa, in quanto negazione (non-essere), escludersi ogni rinvio e assolutismo, che è in effetti quella forma di regime in cui viceversa domina l’atto.

Potenza e atto: la possibilità (o potere) che è essa stessa atto oppure la possibilità che diventi atto e in tale ipotesi, mutuando dalla Scienza Nuova del Vico, quale contraria espressione del fondamento, l’asserzione che “verum et certum factum est”. Con un semplice esempio, come dire che se pure è vero che sia proprietario di una casa occorre tuttavia che questo fatto sia reso “certo” da un’autorità - sia cioè nel nostro attuale ordinamento giuridico attestato all’ufficio del catasto -, altrimenti per l’organizzazione che l’autorità stessa presiede il fatto non esiste, non è … Se Hitler avesse vinto la guerra, ma non è stato e non è così!

E così, parimenti, è invece accaduto che negli USA Donald Trump abbia vinto le elezioni (nel senso di avere presa sull’elettorato) presidenziali, cosa che anche tra i cosiddetti addetti ai lavori pare che non trovi ancora le giuste spiegazioni. Mi potreste obiettare: ha e non abbia, ma è proprio questo il punto: abbia e ha. Infatti, corretto è chiedersi come sia stato possibile che si sia arrivati a questo, ovvero come l’elezione di Trump sia stato il frutto di un albero di cui i rami sono cresciuti anche rapidamente. Perché, è proprio vero: con i se e con i ma la storia non si fa.

[ Angelo Giubileo ]

Ritorno a Elea editrice editore campania e/o editore
Ritorno a Elea editrice editore campania e/o editore
Ritorno a Elea editrice editore campania e/o editore
Ritorno a Elea editrice editore campania e/o editore

Leggi anche:
Filosofia
Avverso Severino
Quando ho letto, ieri sul «Corriere della sera», la notizia che alcuni importanti esponenti del mondo cattolico av...
>>
Filosofia Antica
Il Parmenide di Platone
Il Parmenide di Platone è ritenuto “il testo filosofico più complesso e indecifrabile del pensie...
>>
Filosofia
Sulla Natura dell'Essere e della Ricerca
Transumanar significar per verba non si poria; però l’essemplo (di Glauco) basti a cui esperienza grazi...
>>
Filosofia Antica
Le vie di Elea
In questo breve saggio, procederemo sulla via di elementi certi e incerti, dati di conoscenza acquisiti e parimenti ipotesi, n...
>>
FINANZA
Le ZES e il futuro del Sud-Italia
Sulla G. U. del 20 giugno u.s., è stato pubblicato il decreto legge n. 91 recante Disposizioni urgenti per la crescita ec...
>>
POESIA
Il grande Pan vivo
ACQUA Grande è l'acqua di Oceano l’oceano dell’ essere di più Nemo fin gi&ug...
>>
POLITICA
I missili di Trump e la storia che non finisce
Ascoltato consigliere per la politica estera durante la corsa e l’elezione di Barack Obama alla presidenza degli Stati U...
>>
Filosofia
L'Ultimo Uomo
Una storiografia improntata a un evoluzionismo volgare ci rend(o)no più difficoltoso l’accesso alle civiltà...
>>
Politica
FORZA EUROPA!
Cosa emerge dalla Dichiarazione dei leader dei 27 Stati membri riunitisi a Roma per rievocare, a 60 anni esatti di distanza, lo ...
>>
NEWSLETTER
ISCRIVITI
VUOI RICEVERE LE NOSTRE NEWS?
Ritorno a Elea editrice editore campania e/o editore
CATEGORIE
AUTORI
SCRIPTOR DIXIT
FILOSOFIA
FILOSOFIA ANTICA
FINANZA
POESIA
POLITICA
CONCORSI LETTERARI 2018
LETTERE DA BABBO NATALE
POESIA
EDIZIONI PAGURO
INFORMAZIONI
EVENTI
ARTE
FIERE
POESIA
SPORT
UNISA
IMPEGNO SOCIALE
BULLISMO
MOSTRE
ESTASI
MOSTRE
TRINITA
PREMI
POESIA
PUBBLICAZIONI
SALERNO
RECENSIONI
FILOSOFIA
POESIA
STORIA
SIAE - SI ILLUMINA
LETTERATURA FANTASY
ARCHIVIO
GENNAIO 2019
NOVEMBRE 2018
OTTOBRE 2018
SETTEMBRE 2018
LUGLIO 2018
APRILE 2018
MARZO 2018
DICEMBRE 2017
NOVEMBRE 2017
OTTOBRE 2017
SETTEMBRE 2017
AGOSTO 2017
LUGLIO 2017
GIUGNO 2017
MAGGIO 2017
APRILE 2017
MARZO 2017
FEBBRAIO 2017
GENNAIO 2017
DICEMBRE 2016
NOVEMBRE 2016
OTTOBRE 2016
SETTEMBRE 2016
AGOSTO 2016
GIUGNO 2016
MAGGIO 2016
APRILE 2016
MARZO 2016
FEBBRAIO 2016
GENNAIO 2016
OTTOBRE 2015
 
Catalogo
 cerca
PROSSIME USCITE +
ANIMAZIONE E VIDEOGIOCHI +
ARTI +
DIRITTO ED ECONOMIA +
FILOSOFIA E STORIA +
NARRATIVA E POESIA +
SCIENZE SOCIALI +
STUDI IBERO E IBERO-AMERICANI +
UNISA +
PROMO +

Offerte
 cerca
SOCIALTOOLS +
STAMPA +

Promozioni
 
Ritorno a Elea editrice editore campania e/o editore
Ritorno a Elea editrice editore campania e/o editore
Ritorno a Elea editrice editore campania e/o editore
Ritorno a Elea editrice editore campania e/o editore

 
 
 
 
 
 
 
 
 
Tel. 39.089.821723
 
|
|
|
|
|
 
Clicca qui per personalizzare il sito
 
CPANEL
Theme color:
 
 
Font size:
 
10 pt
12 pt
14 pt
16 pt
18 pt
 
Background:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Ritorno a Elea editrice editore campania e/o editore
Ritorno a Elea editrice editore campania e/o editore
Ritorno a Elea editrice editore campania e/o editore
Ritorno a Elea editrice editore campania e/o editore
Ritorno a Elea editrice editore campania e/o editore
Ritorno a Elea editrice editore campania e/o editore
Home
Autori
Collane
Pubblica con noi
Condizioni di vendita
News
Contatti
Email
089.821723
328.9670221